Associazione Bichi Reina Leopardi Dittajuti

SABATO 21 GENNAIO 2017 ALLE ORE 17 PRESSO LA SALA VERDE DELL’ABBADIA DI FIASTRA RECITAL PIANISTICO DI JACOPO FULIMENI in onore del Segretario di Stato della Repubblica di Ungheria, con delega di Ministro per i rapporti con la Chiesa, On. Miklós Soltész

Carissimi Amiche ed Amici, certamente avrete appreso la notizia che il Governo Ungherese presieduto dal Primo Ministro Viktor Mihály Orbán con immediata, generosissima sollecitudine, nel Consiglio dei Ministri Ungherese del 19 dicembre 2016 ha stanziato 480mila euro per l’immediata ricostruzione della chiesa del Sacro Cuore di Gesù di Tolentino, di cui sono responsabile, devastata dal recente terremoto. Quel nobile gesto del Consiglio dei Ministri Ungherese è stato accompagnato da queste parole: “solo ritrovando i valori cristiani, i quali rappresentano tutt’ora la più importante forza di comunione per una Città e per un Paese intero, si può giovare al futuro dell’Europa. Si deve perciò ricostruire con la stessa naturalezza, dopo il sisma, la casa di Dio che la nostra dimora”.

Mi ero rivolto al Primo Ministro Viktor Mihály Orbán nella consapevolezza delle difficoltà contingenti e nella quasi certezza che noi confratelli non ce l’avremmo mai fatta a restaurare e mettere in sicurezza la nostra chiesa.

La risposta del Governo Ungherese è stata quasi immediata, dopo la visita conoscitiva dell’Ambasciatore Eduard Habsburg-Lothringen ,Ambasciatore di Ungheria presso la Santa Sede, e ripetuti contatti con il Console Generale in Italia Dott.ssa Judit Timaffy   l’esecutivo Magiaro ha disposto la donazione di 480mila euro per il recupero strutturale ed artistico della chiesa e dei locali annessi. In Ungheria infatti dal 2012  grazie alla nuova carta costituzionale ( Legge Fondamentale dell’Ungheria) si legge:  “Siamo orgogliosi che il nostro re Santo Stefano abbia costituito lo Stato ungherese su un terreno solido e reso il nostro paese una parte dell'Europa cristiana mille anni fa [...] Riconosciamo il ruolo del cristianesimo nel preservare la nazione. Apprezziamo le varie tradizioni religiose del nostro Paese

Vi aspetto al Recital Pianistico di Jacopo Fulimeni e Vi saluto con affetto

Andrea Carradori